Senza categoria

Comunicato in merito a un episodio di omofobia da parte di un primario dell’ASST Settelaghi

SISM Segretariato Italiano Studenti in Medicina – Sede Locale di Varese

In merito al servizio riportato dalla Rai durante un’edizione del Tg3 Lombardia in data Lunedì 6 Luglio 2020, il quale descrive un grave episodio di omofobia avvenuto in sala operatoria presso un ospedale dell’ASST Settelaghi,

il Segretariato Italiano Studenti in Medicina – Sede Locale di Varese

conformemente a i valori propri dell’Associazione, in accordo con i propri principi statutari e con il Policy Statement “Salute delle persone della comunità LGBTQ+ e prevenzione degli atti discriminatori”, vuole esprimere disappunto e preoccupazione per l’accaduto.

Viene riportato che il 25 marzo 2020 un primario dell’ASST Settelaghi abbia proferito insulti nei confronti di un paziente, lamentandosi di dover perdere il proprio tempo per operarlo, in quanto omosessuale. Egli ha inoltre mostrato insofferenza nei confronti di un collega presente in sala operatoria che, dopo essersi dichiarato omosessuale e aver preso le difese del paziente, è stato allontanato dalla sala operatoria.

Riteniamo che eventi del genere siano non solo contrari alla deontologia medica, ma anche estremamente pericolosi per la salute delle persone appartenenti alla comunità LGBTQ+, poiché alimentano lo stigma nei confronti di queste causando discriminazione e disuguaglianza.

La nostra associazione vuole condannare con forza l’accaduto e auspica che siano presi degli adeguati provvedimenti, affinché situazioni del genere non si ripresentino più.

Vogliamo inoltre sottolineare l’importanza di denunciare atti di tale portata e ringraziamo i professionisti sanitari che si sono esposti nel far presente l’accaduto all’azienda ospedaliera e alla stampa.

Infine vogliamo ricordare l’urgenza e la necessità di garantire un’educazione degli operatori sanitari ed un approccio alla salute basati sui diritti umani e sessuali, privi di pregiudizi e inclusivi, al fine di prevenire atti discriminatori e lesivi.

La Commissione Locale del SISM – Sede Locale di Varese

FONTI:
Policy Statement Salute delle persone della comunità LGBTQ+ e prevenzione degli atti discriminatori
Articolo Varese News
Servizio Rai
Articolo Tgcom24
Articolo La Repubblica